#iostoconriccardo

Articoli con tag ‘amministrazione comunale’

Agevolazioni Servizi Scolastici

stemma-comune-binascoCon una delibera approvata nei giorni scorsi, l’Amministrazione Comunale ha per la prima volta introdotto agevolazioni a favore delle famiglie con bambini che utilizzano i servizi scolastici (pre e post scuola, scuolabus).
In particolare è stato previsto un abbattimento del 50% delle tariffe per i nuclei monoparentali, una riduzione del 25% per il secondo figlio iscritto e del 50% a partire dal terzo.
Le riduzioni per questi servizi sono già in vigore per la seconda parte di questo anno scolastico.
A partire dall’anno scolastico 2019/2020 scatteranno agevolazioni anche sul servizio mensa: per il secondo figlio si pagherà il costo della fascia immediatamente inferiore a quella prevista dall’Isee familiare, dal terzo figlio si scenderà di un’ulteriore fascia. Il limite per usufruire di queste agevolazioni è l’Isee a 21mila euro.
Si tratta di un primo passo, che accoglie le sollecitazioni dei genitori in questo senso e che, insieme all’adesione da parte del nostro Comune alla misura “Nidi Gratis”, speriamo possa facilitare la scelta, molto complessa di questi tempi, di essere genitori oggi.

Annunci

Voucher per anziani e disabili

da La Provincia Pavese

l’articolo sul sito web del quotidiano

Anziani e disabili A Binasco: i voucher da metà mese

08 Gennaio 2019

A Binasco, dalla metà del mese di gennaio, gli anziani in condizioni di fragilità e le persone disabili in possesso dei requisiti previsti, potranno presentare domanda per ottenere un voucher volto al miglioramento della loro qualità della vita.
La disponibilità complessiva delle risorse messe a disposizione da Regione Lombardia nell’Ambito Ats di Binasco è pari a 14.400 euro sia per l’area anziani che per quella disabili.
I voucher sono finalizzati all’attivazione di servizi nei settori casa, rete familiare e comunità, intesa come ambiente di vita.

Lavori Pubblici

da La Provincia Pavese

l’articolo sul sito web del quotidiano

Piano di sistemazione per strade e marciapiedi

30 Dicembre 2018
BINASCO. Piano di sistemazione per strade e marciapiedi di Binasco . Le abbondanti piogge , che hanno caratterizzato lo scorso mese di novembre, hanno compromesso le condizioni di alcune strade con evidenti ricadute anche sulla sicurezza della circolazione di pedoni e veicoli.
La giunta del sindaco Riccardo Benvegnù è così corsa ai ripari affidando gli interventi di ripristino e manutenzione delle strade ad una ditta di Pavia per una spesa di 41.130 euro.
Saranno interessate dai lavori le vie Cavour, Dante, Marconi e Turati. Per quanto riguarda i marciapiedi, dopo alcuni sopralluoghi e segnalazioni, è stata verificata la necessità di eseguire il rifacimento della pavimentazione del percorso pedonale di via Manara, di un tratto di marciapiede in via Garibaldi, di un tratto del percorso pedonale della ex statale dei Giovi 35, di un tratto del marciapiede di via Foscolo nella zona della scuola elementare: interventi, in questo caso, affidati a una impresa vigevanese per la somma di 40.720 euro.

G. St.

=====

l’articolo sul sito web del quotidiano

Lavori a castello, elementari e asilo dopo il maltempo d’autunno

29 Dicembre 2018
Gli eventi atmosferici straordinari accaduti durante l’ultima stagione autunnale hanno causato diversi problemi alle strutture di proprietà dell’amministrazione comunale quali il Castello Visconteo, la scuola dell’infanzia e quella secondaria di I° grado. In particolare sono state riscontrate infiltrazioni d’acqua dalle coperture degli stabili.
Le verifiche compiute dai tecnici hanno evidenziato la necessità di eseguire un intervento di manutenzione ordinaria consistente nella pulizia dei canali di gronda del Castello, una pulizia della copertura, dei bocchettoni di scarico e la verifica del manto di copertura presso la materna, la pulizia dei canali di gronda e la verifica del manto di copertura presso la scuola media.
Impegnata per portare a termine i lavori la somma di 10.100 euro a favore di una ditta di Vernate.

Illuminazione pubblica a LED

Ed ecco i portici illuminati a Led…. la trasformazione di tutto il parco luci è finalmente iniziata …

portici-illuminati-a-led

NUOVE RISORSE PER OPERE PUBBLICHE

(articolo su La Provincia Pavese del 22 novembre 2018 a firma Gianluca Stroppa)

Un “tesoretto” da quasi un milione (997.570 euro) da utilizzare per opere pubbliche. Sulle risorse entrate nelle casse comunali da oneri di urbanizzazione si è discusso in consiglio comunale dove, con l’astensione degli esponenti di minoranza, è stato modificato il piano delle opere pubbliche.

«Dopo l’incasso della polizza fideiussoria relativa ad un Piano integrato di intervento – ha osservato l’assessore Liana Castaldo – è stato necessario aggiornare il piano triennale delle opere pubbliche, definito a febbraio, con l’inserimento di nuovi importi, destinazioni e soprattutto interventi di lavori pubblici. Molte voci sono state modificate e ripartite in base alle priorità decise dalla giunta. Il cardine è rappresentato dalla strada prevista dal Piano integrato e dal ripristino dell’area danneggiata del cimitero. Gli interventi individuati, ora che vi sono le risorse, risultano sicuramente più significativi rispetto a quelli degli anni precedenti». Dall’ammontare della polizza incassata la scorsa estate, trattandosi di oneri di urbanizzazione, vanno accantonate risorse per gli interventi di abbattimento delle barriere architettoniche (il 10% del totale, pari a 99.757 euro) e la quota per gli edifici di culto (51.819 euro).

Il residuo di 845.986 euro verrà destinato alla realizzazione della nuova strada di collegamento fra via Roma e via Marconi (411.986 euro con la progettazione preliminare in fase di affidamento), il ripristino della porzione di cimitero danneggiata in seguito agli eventi sismici del 2012 (334mila euro, come da progettazione preliminare del 2015) ed interventi di manutenzione straordinaria delle strade per 100mila euro.

Osservatori Civici

Sabato 17 Novembre in Sala Consiliare si è tenuto, alla presenza del Comandante dei Carabinieri e del Comandante dei Vigili, un incontro sulla Sicurezza e Prevenzione. Ai cittadini presenti in Sala, sono stati forniti una serie di consigli utili, che riportiamo brevemente.

  1. Avere sempre a portata di mano i numeri di telefono dei Carabinieri e della Polizia Locale:

    CARABINIERI DI BINASCO 02.905.52.28

    POLIZIA LOCALE I FONTANILI 02.908.18.18

    NUMERO UNICO PER LE EMERGENZE 112

  2. Installazione di allarmi, meglio se collegati ai Carabinieri (il servizio è gratuito)

  3. Porte blindate

  4. Illuminazione delle zone più isolate

  5. Casseforti ben murate

  6. Avvalersi dell’aiuto di un vicino o di un amico che svuoti la nostra casella della posta quando siamo in ferie, per non dare la sensazione che la casa sia vuota.

  7. NESSUNO ha il diritto di entrare in casa nostra, nemmeno se si presentano spacciandosi per appartenenti alle forze dell’ordine. In caso di dubbi, contattare sempre i Carabinieri o i Vigili.

I rappresentanti delle forze dell’ordine, ribadiscono che la maggior parte dei furti, si svolgono nella più totale indifferenza del vicinato; sollecitano tutti noi ad una maggiore solidarietà tra vicini, meglio esporsi con una chiamata “inutile” ai Carabinieri, piuttosto che lasciar agire indisturbati i ladri.

 


 

osserv-civici-tel-web-def

 

L’Amministrazione Comunale e la Polizia Locale hanno istituito il gruppo Osservatori Civici, che sarà attivo in collaborazione con le forze dell’ordine, per segnalare comportamenti scorretti nel territorio di Binasco.

Per maggiori informazioni contattare la Polizia Locale al n. 02.908.18.18

Numeri di pubblica utilità per segnalare furti e rapine

Carabinieri Binasco: 02.905.52.28

Polizia Locale I Fontanili: 02.908.18.18

Osservatori Civici

L’amministrazione comunale in collaborazione con la Polizia Locale intende promuovere il progetto di istruzione di un gruppo di volontari denominati “Osservatori Civici”. Questi volontari, adeguatamente formati, saranno cittadini attivi nel collaborare con le forze dell’ordine per segnalare eventuali comportamenti sospetti nel proprio territorio. Ogni cittadino può partecipare al mantenimento della sicurezza del proprio territorio e della propria comunità. Vogliamo considerarlo un programma di partecipazione attiva e mutua assistenza, finalizzato a superare la cultura dell’indifferenza e il senso di impotenza e di isolamento dei cittadini, nonché l’ansia sociale.

Crediamo sia importante tornare a comportamenti di solidarietà tra residenti perché una comunità coesa e solidale può costituire una barriera per la microcriminalità.

Venerdì 23 novembre alle ore 21.00 presso la Sala Consiliare del Comune di Binasco

si terrà una prima assemblea pubblica. Saranno presenti gli amministratori dei comuni limitrofi di Noviglio e Casarile, che illustreranno la loro esperienza, oltre al comandante Ghizzardi della Polizia Locale che spiegherà come funziona il programma. Durante l’assemblea sarà anche possibile compilare il modulo di adesione e porre domande e richieste di chiarimenti alle forze dell’ordine presenti.

Tutti i cittadini sono invitati a partecipare.

osservatori-civici

Tag Cloud