#iostoconriccardo

Articoli con tag ‘territorio’

Casello A7: da Città Metropolitana

citta-metropolitana

Con 64 voti favorevoli su 72 presenti il bilancio 2017 di città metropolitana è stato adottato.
Adesso la copertura finanziaria per la rotatoria è garantita.
I tecnici potranno avviare le procedure di gara

Annunci

Rotatoria casello A7

stemma-comune-binascoOggi Arianna Censi, Vice Sindaco della Città Metropolitana, ha comunicato l’approvazione del decreto di convenzione e l’approvazione del progetto definitivo della nuova rotatoria all’uscita del casello autostradale. Un atto amministrativo fondamentale che si aggiunge all’inserimento della copertura finanziaria nel bilancio che sarà all’adozione della conferenza metropolitana il prossimo 30 novembre. Seguiranno le procedure di gara e finalmente l’avvio delle opere.

Casello A7 – Aggiornamento

stemma-comune-binascoAGGIORNAMENTO DEL 14/11/2017
SP 30 “Binasco-Vermezzo”
messa in sicurezza dell’innesto con il casello A7 Milano Serravalle.

Gli interventi relativi alla realizzazione della rotatoria A7, comprese le opere complementari, sono state inserite nel bilancio di previsione 2017 di Città Metropolitana di Milano che verrà portato all’approvazione durante la conferenza metropolitana dei Sindaci in data 30 novembre 2017.

In tale documentazione nell’allegato A “Piano opere e relativo cronoprogramma anno 2017” (riportato anche in parte nel fondo pluriennale vincolato 2018) al codice 47, pag. 67, riporta con modalità di finanziamento:

“AVANZO DERIVANTE DA SANZIONI STRADALI”
la:
“REALIZZAZIONE ROTATORIA SU SP 30 – BINASCO-VERMEZZO ALL’INCROCIO CON ACCESSO AL CASELLO DELL’AUTOSTRADA A7 NEL COMUNE DI BINASCO”.

I Sindaci di Binasco e Noviglio
Riccardo Benvegnù e Nadia Verduci

Immagine

Anche per questo #iostoconriccardo

museo S.Maria in Campo

Cinque anni di Binasco Più

Bilancio di fine mandato
…ma il meglio deve ancora arrivare

Santa Maria in Campo

sala-dell-arcoÈ iniziato l’iter per riportare a Binasco i reperti archeologici degli scavi effettuati dal 1990 al 1992.
Dopo aver pienamente recuperato e restaurato la “Sala dell’Arco” al primo piano del nostro Castello, l’Amministrazione Comunale ha chiesto alla Soprintendenza di Milano di prendere visione dello spazio ritrovato proponendolo come sede espositiva dei reperti.
Con lettera del 27 marzo, il Soprintendente di Milano, Architetto Antonella Ranaldi, ha ritenuto adeguata la sede proposta dall’Amministrazione.
Inizia dunque un processo di valorizzazione dei reperti che dovrà contemplare un progetto allestitivo e scientifico-espositivo e specifici requisiti tecnici.

C’è dunque ancora del lavoro da completare, ma un primo significativo passo è stato fatto!

Casello A7: Accordo per la rotatoria

caselloa7Il 15 dicembre scorso si è finalmente trovato un accordo per la realizzazione di una rotatoria in corrispondenza dell’uscita Binasco della autostrada A7.

L’ accordo vede soddisfatta l’esigenza per Binasco di evitare che ci siano sbancamenti verso il centro abitato, con la realizzazione di una rotatoria che occuperà di fatto l’attuale sedime stradale.

L’ipotesi, finora sempre rifiutata da Serravalle che preferiva soluzioni ben più invasive rispetto al territorio binaschino, è stata ora accettata in seguito alla decisione del gestore della tratta autostradale, assunta ad agosto, di presentare al CIPE il piano di arretramento del casello, condizione essenziale per poter dare la propria approvazione alla realizzazione della rotatoria. Arretramento che entrerà nella prossima programmazione triennale.

Il progetto della nuova rotatoria sarà completamente finanziato da Città Metropolitana. Per quel che riguarda i tempi, si può ipotizzare la realizzazione dell’opera nella migliore delle ipotesi entro la primavera del 2017. Occorre però aspettare il progetto definitivo in sede di Città Metropolitana, che dovrebbe arrivare al massimo entro febbraio. Quello stipulato il 15 dicembre tra Città Metropolitana, la società Milano- Serravalle, i sindaci di Binasco, Rosate, Noviglio, Zibido e l’Assessore del Comune di Lacchiarella è una bozza. Eventuali lungaggini potrebbero essere dovute a tempi tecnici-amministrativi ora non definibili e attribuibili per esempio ad eventuali espropri (seppur marginali potrebbero interessare pochi centimetri di superficie a margine della sede stradale, o necessaire variazioni di PGT.

L’accordo è frutto dell’impegno dei sindaci della zona, in particolare delle Amministrazioni Comunali di Binasco e Noviglio, maggiormente interessate dal problema. L’assidua partecipazione ai tavoli di lavoro ha permesso di difendere l’esigenza importante di rispetto del nostro territorio e nel contempo di venire incontro ai problemi degli utenti che circolano quotidianamente nella zona.

Tag Cloud